Un mondo senza denaro

Un mondo senza denaro

“La gente che non fa soldi non può comprare niente.” Ross Perot

Già, quindi sbarazziamoci del denaro così ognuno può comprarsi sia ciò di cui necessita che quello che desidera.

Ovviamente farlo non è così facile come dirlo, ma se provi ad immaginarlo (e già immaginarlo è molto) questa sembra essere la risposta alla maggior parte dei problemi che abbiamo nel mondo (sottolineo “maggior parte”) 😉

Capisco che per la maggior parte delle persone sia impossibile anche solo immaginare che questo possa mai accadere, ma prova per un momento a fare finta che ora sia così e concentriamoci sui possibili benefici diretti ed immediati di un mondo senza denaro.

Povertà.
Che povertà? La povertà non esisterebbe perché non ci fosse il denaro tutto sarebbe gratis e se tutto fosse gratis non ci sarebbe il ricco o il povero. Solamente gente, che condivide tutto il mondo. Potremo smettere di cantare “Imagine” ogni volta…;)

Disoccupazione.
La disoccupazione raggiungerebbe il livello 0. Le uniche persone che non lavorerebbero sarebbero quelle fisicamente debilitate per malattia o infortunio. Il lavoro non significherebbe più “lavorare per guadagnare”, ma essere parte di un sistema dove lavoreremmo tutti assieme per il miglioramento di tutta l’umanità (esiste ancora la parola miglioramento ai nostri giorni?) 🙂

Fame.
Se tutto fosse gratis nessuno rimarrebbe senza cibo. Pensaci siamo nel XXI secolo e lasciamo ancora morire la gente di fame.

Salute.
Se tutto fosse gratis, mangeremmo sempre alimenti molto più salutari! Ok, alcuni no. Continuerebbero mangiare cibo spazzatura tutto il giorno perché… sono affari loro, giusto? Aspetta, continua a leggere.

Educazione.
Se tutto fosse gratuito potremmo TUTTI avere un’ OTTIMA educazione. Nessun costo, nessuna scuola per soli ricchi. Così tutti vorrebbero/potrebbero ottenere un’ottima educazione. E tutti quanti sanno che una persona ben educata difficilmente sarà un idiota, anzi invece mangerà correttamente, si prenderà cura di se stesso, così come probabilmente farà buone scelte nella sua vita, e se tutto fosse gratis, mangiare bene, avere cura di sé stessi sarebbe più facile che mai poiché tutti lo farebbero avendo ricevuto un ottima educazione. A chi non piacerebbe davvero vivere in un mondo dove nessuno è affamato e tutti sono educati al meglio per se stessi e per gli altri? Sembrerebbe un posto divertente, no?

Crimine.
Se tutto fosse gratuito il crimine sarebbe quasi completamente scomparso. Cosa vorresti rubare? Ovviamente lotte ci saranno, è inevitabile. Beh, la perfezione non è possibile, ma questo mondo sembrerebbe un sacco meglio di quello attuale, no?

Guerra.
Se tutto fosse gratuito, per cosa esattamente dovremmo combattere? Certamente ci sarebbero conflitti occasionalmente, ma la guerra? La guerra è motivata dalla politica e dalla finanza, quindi la guerra non esisterebbe. Ci sono anche gli svantaggi…fare il politico in un mondo così potrebbe risultare quantomeno noioso, se non inutile 🙂

Ci sarebbero tantissime altre cose da dire o da portare come esempio e sicuramente ci vorrebbe un lavoro immenso per attuare una transazione così imponente verso un “quasi -utopistico paradiso”, ma goditi l’immagine ancora per un momento.

Sogna un mondo senza povertà, senza guerre, virtualmente senza crimine, senza fame e più sano. E’ una cosa bella da sognare. Immagina un mondo dove TUTTI vivono in prosperità, e non soltanto POCHI di noi. Beh non è affatto male come sogno, vero?

Ecco, ho finto…adesso se vuoi puoi tornare in quello che reputi l’unico mondo possibile.

Io resto qua, sperando che un giorno (magari prima della mia morte) decideremo di far diventare assieme questo sogno, una realtà.

Invia commento