Domande

D: Che cos’è Money Free Party Italia?
R: è la sezione italiana del Money Free Party, regolarmente iscritto come partito politico in Inghilterra e in Nuova Zelanda dove partecipa alle elezioni del 20 settembre 2014.
D: Cosa significa Money Free Party?
R: Il principale significato di Free è libero; in inglese quando si aggiunge l’aggettivo “free” ad un sostantivo generalmente si vuol significare “senza”. Ad esempio nel settore alimentare lo si usa sulle etichette per sottolineare che un prodotto è senza determinati additivi: “Sugar free” ad esempio, senza zucchero, “Flour free” senza farina, eccetera. Free è anche sinonimo di gratuito.
Nel nostro caso l’additivo è il denaro. Tradotto in italiano non letterale sarebbe: “Partito (per un Mondo) senza Denaro”. In italiano è davvero difficile esprimere il concetto in tre parole con la stessa efficacia.
D: Perchè il nome in inglese?
R: La prima cosa da premettere è che il movimento considera le divisioni politiche degli stati come delle forzature storiche utili alla divisione dei popoli e funzionali all’irrazionale sistema commerciale e bellico attuale. Altresì considera prezioso e quindi da conservare il concetto di nazione legata alla sua storia nell’accezione socio-culturale del termine. Il movimento ha ambizioni e progetti transnazionali, senza le quali non avrebbe scopo di esistere. L’intero progetto per essere portato a compimento deve infatti avere una diffusione e una condivisione di intenti a livello globale. Si tratta di cambiare la storia e offrire un’alternativa umana sostenibile per il futuro. Quale lingua attualmente, meglio dell’inglese, può mettere in comunicazione le dievrse anime dei popoli del pianeta? Inotre il movimento esisteva già e, in questo momento, la necessità è quella di unirsi e condividere non di separarsi e dividere.